Adidas Disney

Centenario Disney: Adidas lo celebra con una collezione vegan, ma continua a usare pelle di canguro per le sue scarpe da calcio

Sono in uscita ad aprile le Samba vegan di Adidas che celebrano il centenario Disney: una mossa interessante, ma perché resta l'unico grande brand sportivo al mondo a usare pelle di canguro?

Adidas festeggia il centenario Disney con delle nuove sneaker 100% vegan: si tratta di una rivisitazione animal-free del modello Samba, uno dei più noti del brand, tradizionalmente realizzato in pelle. Per l’occasione, il marchio ha scelto di creare la collezione Disney x Adidas Samba Vegan, con due modelli differenti dedicati a due dei personaggi più amati della Disney, Minnie e Topolino.

Le scarpe, che saranno disponibili a partire dal 26 aprile anche per l’Italia, sono realizzate con materiali sintetici, e anche le finiture interne in pelle e pelle scamosciata sono state sostituite con alternative cruelty-free. Entrambi i modelli hanno un design molto essenziale, completamente bianchi a eccezione della linguetta, colorata di rosso nel caso del modello dedicato a Minnie e nera per quello che celebra Topolino; in entrambi i casi, il colore della linguetta viene ripreso su alcuni piccoli dettagli della scarpa e sul tallone, dove appaiono le caratteristiche mani guantate dei due personaggi, che formano un cuore quando le due scarpe vengono avvicinate.

Non una prima volta nel mondo vegan per Adidas, che già in passato ha realizzato alcuni dei suoi modelli più noti in chiave animal-free: tra tutti impossibile non citare le iconiche Stan Smith, lanciate in chiave sostenibile qualche anno fa in collaborazione con Stella McCartney, utilizzando poliestere riciclato. Anche Adidas sembra quindi muoversi verso una produzione più etica e sostenibile, sicuramente sulle orme di altri grandi brand che proprio di recente hanno puntato sul vegan.

Adidas: tra sneaker vegane e scarpe in pelle di canguro

Ultimo in ordine di tempo ad aver mosso un passo in questa direzione è stato Puma, che lo scorso mese ha detto addio alla pelle di canguro per le sue scarpe da calcio KING. Una scelta seguita a ruota anche da Nike, che ha deciso di optare per materiali alternativi a quelli di origine animale per le sue scarpe da calcio Tiempo Legend Elite; in generale, il brand si è detto al lavoro per eliminare del tutto l’impiego di questo materiale.

E proprio parlando di pelle di canguro, c’è un “ma” attorno alle scelte di Adidas sul quale non si può evitare di puntare il dito: per quanto da una parte stia strizzando l’occhio al vegan, rimane attualmente l’unico grande brand di abbigliamento sportivo a utilizzare questo materiale per le sue scarpe da calcio, senza mai aver rilasciato dichiarazioni in merito a un ipotetico cambio di rotta. Anzi: dalle ultime notizie sembrerebbe perfino averne raddoppiato l’impiego nell’ultimo periodo, avendone reso certo l’uso almeno fino alla fine del 2024.

Le associazioni animaliste di tutto il mondo chiedono ormai da tempo ad Adidas di seguire l’esempio degli altri grandi marchi e di abbandonare questo materiale, facilmente sostituibile con alternative non solo più etiche e sostenibili, ma spesso anche migliori dal punto di vista delle prestazioni e della resa.

Leggi anche: Addio alla pelle di canguro nelle scarpe da calcio PUMA: ora sono 100% cruelty-free

Scegli i prodotti certificati VEGANOK e sostieni così la libera informazione!


Solo con la partecipazione di tutti potremo fare la differenza per la salvaguardia del pianeta.

Scarica gratuitamente il nostro magazine

Leggi altri articoli