plant based ai

Alternative plant-based alla carne: da oggi l’AI aiuterà a migliorarne la texture

Grazie a GreenProtein AI, l'intelligenza artificiale aiuterà i brand a creare prodotti plant-based più competitivi per consistenza e costo. Per la Food System Innovations si tratta di una vera e propria rivoluzione.

L’intelligenza artificiale aiuterà i leader del settore plant-based a migliorare il sapore e la texture delle alternative vegane alla carne e al pesce: lo ha annunciato la Food System Innovations, organizzazione no-profit fondata da David Meyer, che unendosi a Noa Weiss, esperto del settore AI, ha creato GreenProtein AI.

Un progetto definito rivoluzionario, che non solo potrà migliorare l’esperienza di assaggio di moltissimi prodotti vegan per altrettante persone vegan, ma potrà avvicinare sempre più onnivori a provare invitanti alternative vegetali alla carne e al pesce, competitive per sapore, prezzo ed esperienza di assaggio.

L’AI a servizio delle alternative plant-based alla carne: come funziona GreenProtein AI

GreenProtein AI sfrutterà le funzionalità più all’avanguardia dell’intelligenza artificiale e dell’automazione per migliorare e ottimizzare il processo di estrusione, ossia uno dei passaggi più cruciali per i brand che producono carne vegetale affinché il proprio prodotto abbia la consistenza desiderata e sia quindi appetibile per i consumatori.

Ecco, GreenProtein AI avrà le skill per predire la struttura di un prodotto prima dell’estrusione, cosicché i brand non dovranno più passare per forza per numerosi round di test e tentativi, costosi in termini di risorse e tempi di produzione. Evitando errori e correggendo il tiro sin dalle prime fasi di produzione, i brand possono avere l’opportunità di lanciare prodotti molto più velocemente e ridurre i prezzi al consumo. “GreenProtein AI è pronta a rivoluzionare il settore e siamo orgogliosi di far parte di questo viaggio”, ha affermato David Meyer, fondatore dell’organizzazione no-profit Food System Innovations.

Una soluzione che potrebbe portare a una nuova crescita del settore

Se negli ultimi tempi la stampa annuncia frequentemente il brusco stop del settore delle alternative veg alla carne, in FSI sono convinti che questo abbia più a che fare con limitazioni tecnologiche e lunghi processi di trial legati all’ottimizzazione dei prodotti piuttosto che al loro costo e al fatto che le persone non siano interessate a provare prodotti plant-based a sostituzione di carne e pesce.

GreenProtein AI potrà aiutare predittivamente a trovare soluzioni praticabili per i brand e facilitare così una produzione più efficiente e lanciare sul mercato referenze competitive per sapore, consistenza e costi.

Scegli i prodotti certificati VEGANOK e sostieni così la libera informazione!


Solo con la partecipazione di tutti potremo fare la differenza per la salvaguardia del pianeta.

Scarica gratuitamente il nostro magazine

Leggi altri articoli