anemia dieta vegetale

Carenza di ferro e anemia: la soluzione è vegetale. La parola al Dott. Riefoli

Il Dott. Michele Riefoli affronta il dibattito sulla carenza di ferro e l'efficacia di una dieta vegetale nel risolvere il problema dell’anemia.

La carenza di ferro nella dieta vegan è una delle preoccupazioni nutrizionali più comuni, eppure non ha fondamenti dal punto di vista scientifico. Il Dott. Michele Riefoli – Biologo Nutrizionista autore del libro “Rivoluzione Integrale” edito da Mondadori e noto esperto in nutrizione – ha recentemente affrontato questa domanda in un video che stiamo per condividere con voi. La risposta è semplice: è possibile ottenere il ferro necessario e combattere l’anemia anche da una dieta esclusivamente vegetale.

La questione legata al ferro suscita molto interesse, soprattutto in un momento storico in cui sempre più persone stanno esplorando stili di vita alimentari alternativi, spinti sia da preoccupazioni etiche che da benefici per la salute. La transizione verso una dieta vegana ha portato molti a interrogarsi sulla possibilità di soddisfare tutte le esigenze nutrizionali senza ricorrere a fonti animali. E mentre alcuni nutrizionisti e medici rimangono scettici, il Dott. Riefoli è tra coloro che offrono una prospettiva diversa, basata su ricerche, esperienze personali e testimonianze dei suoi pazienti.

Carenza di ferro e alimentazione vegan

Il ferro è un minerale essenziale per il nostro corpo, coinvolto nella produzione di globuli rossi e nel trasporto dell’ossigeno nei tessuti. Una carenza di questo importante minerale può portare all’anemia, una condizione caratterizzata da stanchezza, pallore e debolezza.

Molti ritengono che la carne sia l’unica fonte affidabile di ferro. Tuttavia, il Dott. Riefoli contraddice questa concezione. Nel video, afferma che non solo è possibile ottenere il ferro necessario da una dieta vegetale, ma che una dieta vegetale ben bilanciata può effettivamente aiutare a risolvere i problemi di carenza di ferro.

La testimonianza personale e professionale 

Il Dott. Riefoli non si basa solo su ricerche e studi per sostenere la sua affermazione. Ha sperimentato personalmente i benefici di una dieta vegetale nella gestione dei livelli di ferro. Nel corso della sua carriera, ha osservato molti dei suoi pazienti superare l’anemia da carenza di ferro adottando una dieta vegetale ben condotta.

Mentre la carne è spesso promossa come la principale fonte di ferro, è essenziale riconoscere e valorizzare la ricchezza di fonti vegetali di questo minerale. Legumi, cereali integrali, verdure a foglia verde e semi sono solo alcune delle numerose fonti vegetali di ferro.

Il messaggio del Dott. Riefoli è chiaro: con la giusta informazione e una dieta vegetale ben pianificata, è possibile soddisfare le esigenze di ferro del corpo e mantenere una salute ottimale.

Guarda il video con l’intervento del Dott. Riefoli:

Scegli i prodotti certificati VEGANOK e sostieni così la libera informazione!


Solo con la partecipazione di tutti potremo fare la differenza per la salvaguardia del pianeta.

Scarica gratuitamente il nostro magazine

Leggi altri articoli