carne matrimonio

Porta carne al matrimonio vegan della sorella: parenti e web non ci stanno

La vicenda che raccontiamo oggi è una delle tante che avvengono a compleanni, cerimonie o eventi vegan: il problema è che qui si parla del matrimonio 100% vegan della sorella della donna protagonista della vicenda, che ha pensato fosse innocuo portare carne a un ricevimento che bandisce questo alimento.

Sposi vegan, menu 100% vegan anche per gli invitati: una decisione che si potrebbe pensare naturale e sensata, ma che ha portato a una spaccatura tra sorelle e al verificarsi di un episodio raccontato su Reddit alla ricerca di un’opinione da parte degli utenti. La sorella della sposa della vicenda, mamma non vegan di due bambini di 5 e 7 anni, ha portato al matrimonio della carne per i suoi figli visto che il buffet non ne prevedeva, dando vita a una situazione spiacevole, come c’era da immaginarsi.

Carne al matrimonio vegan della sorella: scoppia la diatriba sul web

Il post, pubblicato in questi giorni, vede la donna chiedere ai redditor un’opinione sul suo comportamento, a suo dire assolutamente giusto e sensato. Il tutto ha a che fare con i gusti difficili del suo bambino, che difficilmente avrebbe mangiato cibo vegan e che ha la tendenza a “fissarsi” con degli alimenti per alcune settimane. “Se non ottiene quello che vuole, finisce per fare i capricci“, scrive la donna, spiegando anche che la fissazione del periodo erano gli involtini di salsiccia.

Sicuramente peccando di leggerezza e con l’intento di mantenere calmi i due bambini, la donna ha semplicemente portato da casa il cibo preferito del figlio, in modo da averlo pronto al momento della richiesta. Come previsto, il bambino ha chiesto i suoi involtini e, semplicemente, è stato accontentato. Se già questo non fosse abbastanza per capire di essere di fronte a una grave mancanza di rispetto nei confronti degli sposi, la donna ha spiegato che “uno degli ospiti, Matt, ha visto gli involtini ed è venuto a chiedermene uno. Senza pensarci, gliel’ho dato“.

Anche il web non è d’accordo con il comportamento della donna

E così, ecco che un matrimonio che prevede un menu animal-free, all’improvviso cambia registro. E non solo: l’aggravante sta nel fatto che parliamo di una parente strettissima della sposa, che più di tutti dovrebbe comprendere e rispettare le scelte della sorella, ma che invece ha tenuto a sottolineare: “Non sono tanti gli amici di mia sorella che sono vegani o addirittura vegetariani“, come a voler legittimare il proprio gesto.

Inutile dire che la reazione della sposa non si è fatta attendere: “Ha iniziato ad arrabbiarsi con me, dicendo che fosse il suo matrimonio e non potessi semplicemente distribuire cibo non vegano agli altri, perché era irrispettoso. La lite degenera, la sposa accusa la sorella di non essere un buon genitore e quest’ultima lascia l’evento, con amici e parenti a riprendere la donna per aver abbandonato il matrimonio della sorella. La donna si è quindi rivolta a Reddit in un famoso thread in cui ci si scambia episodi in cui ciascun utente è passato per “stro**o” per capire se le sue azioni siano state davvero così gravi. Il responso è stato abbastanza unanime, con gli utenti del sito a dire che sì, il comportamento tenuto al matrimonio non è stato certo dei migliori.

“Sei la ragione per cui esistono i matrimoni senza figli esistono”, si legge in risposta al thread. “Avresti potuto dar da mangiare ai tuoi figli prima: in macchina, prima del matrimonio o a casa. Sicuramente avresti potuto portare qualche altro tipo spuntino che non fosse carne”, ha aggiunto un altro. 

Scegli i prodotti certificati VEGANOK e sostieni così la libera informazione!


Solo con la partecipazione di tutti potremo fare la differenza per la salvaguardia del pianeta.

Scarica gratuitamente il nostro magazine

Leggi altri articoli