Caviale vegetale panzanella

Caviale vegan: il Master Chef Emanuele Di Biase ci spiega come si prepara! – VIDEO

Con lo Chef Emanuele Di Biase impariamo a usare l'agar agar in una ricetta spaziale: il caviale vegan, in versione dolce e salata. Imperdibile!

Sapevi che è possibile preparare in casa un perfetto caviale 100% vegetale, con un procedimento semplicissimo e alla portata di tutti? Seguendo i consigli del Vegan Master Chef Emanuele Di Biase, direttore della VEGANOK Academy, scopriamo come preparare il caviale vegan addirittura in due versioni: dolce e salata.

Per farlo, lo Chef utilizzerà l’agar agar, un gelificante 100% vegetale che può essere utilizzato in tantissime ricette al posto della gelatina animale. Ecco la ricetta!

Ingredienti per la versione salata:

  • 3 g di agar agar
  • 250 g di acqua di cottura del riso nero
  • olio di mais (o girasole) freddissimo
  • aglio
  • spirulina in polvere
  • peperoncino

Ingredienti per la versione dolce:

  • 3 g di agar agar
  • 250 g di brodo di bucce di carote
  • olio di mais (o girasole) freddissimo
  • 1 cucchiaio di sciroppo d’agave

Procedimento per preparare il caviale vegan:

Per la versione salata, scola l’acqua dove hai cotto il riso nero e aggiungi, amalgamandole al suo interno, le spezie che preferisci insieme all’agar agar: noi abbiamo utilizzato polvere di alga spirulina, aglio e peperoncino. Porta a ebollizione, poi filtra il liquido con un colino e versarlo in un biberon da cucina/bottiglia dosatrice. A questo punto, tira fuori dal frigo l’olio, che avrai conservato freddissimo all’interno di un contenitore alto, e fai cadere al suo interno le gocce di liquido. Dopodiché, recupera scolandole le palline di caviale vegan nero.

Per la versione dolce, invece, recupera la buccia delle carote ben lavata e versala in un tegame con 250 g di acqua insieme all’agar agar e un cucchiaio di sciroppo di agave. Porta a ebollizione, togli dal fuoco e versa in un altro biberon da cucina: ripeti il procedimento usato con il liquido salato, facendo colare delle gocce di “caviale” nell’olio freddissimo. Scola e usa a piacimento!

In entrambi i casi, potrai recuperare l’olio impiegato e utilizzarlo per altre ricette perché rimarrà totalmente “pulito”.

Leggi anche: Meringhe vegane: ecco i segreti del Master Chef Emanuele Di Biase! – VIDEO

Scegli i prodotti certificati VEGANOK e sostieni così la libera informazione!


Solo con la partecipazione di tutti potremo fare la differenza per la salvaguardia del pianeta.

Scarica gratuitamente il nostro magazine

Leggi altri articoli