Consigli cosmetici vegan

Cosmetici vegan: ecco 4 consigli per acquisti consapevoli

La cosmesi vegan ti interessa, ma hai dubbi su come cominciare? Ecco alcuni consigli per gli acquisti che ti aiuteranno a scegliere prodotti etici e sostenibili!

Dimentica lunghe liste di ingredienti da evitare e il tempo passato a decifrare ogni etichetta, perché acquistare cosmetici vegan in maniera consapevole è più facile di quanto tu creda: con questi (semplici) consigli per gli acquisti, la tua spesa sarà un gioco da ragazzi. Ecco dunque le 4 cose da sapere prima di acquistare un prodotto, che si tratti di una crema, un bagnoschiuma o un altro prodotto non alimentare.

1) Tieni sempre il BioDizionario a portata di mano

Se non ne hai mai sentito parlare ti conviene rimediare al più presto. Il BioDizionario è uno strumento che deve fare parte dello starter pack di ogni persona vegan che si rispetti: disponibile online e come vera e propria guida nel formato cartaceo o ebook, permette di capire (finalmente) cosa si nasconde dietro alle etichette e ai codici praticamente incomprensibili che sicuramente non tutti hanno il tempo di decifrare tra le corsie del supermercato prima di ogni acquisto. La svolta assoluta, a questo proposito, è l’app del BioDizionario, che oltre alla normale ricerca dei lemmi permette di fotografare la lista di ingredienti di un prodotto e individuare quali sono dannosi e quali non sono vegani o cruelty free.

2) Cosmetici vegan: le certificazioni a cui fare attenzione (diffida dalle imitazioni!)

Saprai sicuramente che, come mossa di marketing, tante sono le aziende che sfruttano il colore verde (è per questo che il fenomeno si chiama proprio Greenwashing) o si definiscono vegan senza che lo siano davvero. Ovviamente queste strategie non bastano a dare loro credito: è importante verificare che queste scritte corrispondano al vero, e per farlo bisogna verificare la presenza della certificazione VEGANOK, che è l’unica a garantire l’assenza di prodotti animali tra gli ingredienti ma anche nel packaging, e ad assicurare che il prodotto non sia stato testato sugli animali. Un’altra certificazione su cui fare affidamento è BioDizionario approved: significa che quel prodotto, oltre a essere garantito dalla certificazione VEGANOK, non ha semafori rossi nel BioDizionario.

3) Zero Waste è meglio

Consigli cosmesi vegan

Sicuramente quando si acquista un prodotto bisogna sempre tenere presente l’impatto di questo sul nostro corpo e sugli animali. Ma c’è anche una terza questione, che in realtà si intreccia in modo non troppo indiretto con le altre. Si tratta della questione degli imballaggi: se ti trovi davanti a un prodotto in plastica e uno sfuso, per esempio una saponetta, ed entrambi hanno dei buoni INCI, scegli sempre lo sfuso o il prodotto avvolto nella minore quantità possibile di materiale (soprattutto se plastica): ne gioirà l’ambiente, e di conseguenza anche noi e gli animali.

4) Hai ancora dubbi? Chiedi al forum

Se tieni conto di tutti i consigli elencati fino adesso non dovresti incontrare grosse difficoltà nella scelta dei prodotti cosmetici da acquistare. Tuttavia, soprattutto all’inizio, è perfettamente comprensibile che tu abbia bisogno di chiarimenti o di consigli. Niente paura, chiedi al forum! Qui potrai domandare agli esperti e agli altri utenti ogni cosa senza paura, e dare consigli a tua volta sulle cose che, nel frattempo, hai imparato.

Forse all’inizio può sembrare difficile addentrarsi nel mondo della cosmesi vegan, ma in realtà basta avere gli strumenti giusti per capire come destreggiarsi tra INCI e false certificazioni. Fai girare la voce, in modo che acquistare consapevolmente anche prodotti non alimentari diventi sempre più facile per tutti.

Leggi anche: Gli smalti per le unghie sono vegan?

Scegli i prodotti certificati VEGANOK e sostieni così la libera informazione!


Solo con la partecipazione di tutti potremo fare la differenza per la salvaguardia del pianeta.

Scarica gratuitamente il nostro magazine

Leggi altri articoli