Crumble vegan di pesche

Crumble vegan di pesche

Un dolce che si prepara in poco tempo e che piace davvero a tutti: il nostro crumble vegan di pesche è davvero strepitoso!

Cerchi un dolce goloso, facile da preparare e di sicuro successo? Allora prova il nostro crumble vegan di pesche: un cuore morbido e profumato alle pesche racchiuso in un guscio di briciole croccantissime. Delizioso da solo, questo crumble dà il meglio di sé tiepido, accompagnato a una pallina di gelato vegan alla crema.

Ingredienti per 4 persone

Per il ripieno

  • 3 o 4 pesche gialle mature
  • 3 cucchiai di rum
  • 2 cucchiai di zucchero semolato
  • cannella q.b. (opzionale)

Per la frolla

  • 100 g di farina per crostate e biscotti
  • 1 bustina di vanillina
  • 80 g di zucchero
  • 60 g. di margarina (o burro di soia)

Procedimento per preparare il crumble vegan di pesche

Inizia tagliando le pesche a cubetti, poi mettile in una pirofila da forno e condiscile con il rum, la cannella e lo zucchero. Mettile da parte e prepara la frolla. In un contenitore metti la farina, lo zucchero e la margarina a temperatura ambiente, mescola con le mani fino a quando otterrai un composto simile a briciole: non lavorarlo troppo, altrimenti l’effetto croccante ne risentirà.

Prendi piccole porzioni di impasto e disponile sopra le pesche fino a ricoprire tutta la superficie in maniera grossolana.

Aggiungi un altro po’ di zucchero semolato sopra il crumble crudo e poi inforna a 180°C fino a quando il dolce diventerà dorato. Servi il crumble tiepido o freddo, magari accompagnato con un po’ di gelato alla vaniglia o alla crema.

Potrebbe piacerti anche: Pasta al pesto alla trapanese

Scegli i prodotti certificati VEGANOK e sostieni così la libera informazione!


Solo con la partecipazione di tutti potremo fare la differenza per la salvaguardia del pianeta.

Scarica gratuitamente il nostro magazine

Leggi altri articoli