giornata mondiale alimentazione

L’acqua: il bene prezioso della giornata mondiale dell’alimentazione 2023

Sostenibilità, nutrizione e l'urgente appello alla responsabilità

L’acqua, elemento fondamentale per la sopravvivenza di ogni forma di vita sulla Terra, è stata scelta come tematica centrale della Giornata Mondiale dell’Alimentazione 2023. Questa risorsa, che rappresenta oltre il 50% della nostra composizione corporea e che ricopre il 71% della superficie terrestre, è sotto crescente pressione a causa delle attività umane. La popolazione continua a crescere e le risorse naturali diventano sempre più scarse, ed è per questo che risulta essenziale riflettere sul valore dell’acqua e sulle implicazioni delle nostre scelte alimentari. Solo il 2,5% dell’acqua del mondo è dolce e potabile, eppure l’agricoltura da sola consuma il 72% di questa risorsa vitale (fonte FAO).

L’impatto della produzione di carne sull’uso dell’acqua

Uno degli studi più rilevanti sull’impronta idrica degli alimenti è stato condotto da Mekonnen and Hoekstra, intitolato “The green, blue and grey water footprint of farm animals and animal products“. I risultati sono sorprendenti e rivelano l’ingente consumo d’acqua associato alla produzione di carne:

Carne bovina: 15.415 litri per 1kg
Carne di pecora: 8.763 litri per 1kg
Carne di maiale: 5.988 litri per 1kg
Carne di pollo: 4.325 litri per 1kg
Uova: 3.265 litri per 1kg

Al contrario, la produzione di alimenti vegetali richiede molto meno acqua:

Vegetali: 322 litri per 1kg
Frutta: 962 litri per 1kg
Cereali: 1.644 litri per 1kg

Sono numeri che fanno riflettere.

La rapida crescita demografica, l’urbanizzazione e il cambiamento climatico stanno mettendo a dura prova le risorse idriche del pianeta. La disponibilità di acqua potabile pro capite è diminuita del 20% negli ultimi decenni. Oggi, 2,4 miliardi di persone vivono in paesi soggetti a stress idrico, e la competizione per l’accesso all’acqua sta diventando una causa di conflitti (fonte FAO).

Il tempo di riflessione è passato; ora è il momento di agire. La collaborazione tra governi, aziende e singoli cittadini è essenziale per elaborare e implementare soluzioni sostenibili. L’acqua non può più essere considerata una risorsa illimitata. Dobbiamo valorizzarla, ottimizzando il suo utilizzo in ogni aspetto della nostra vita. È fondamentale prendere coscienza del fatto che ogni nostra scelta, soprattutto quelle alimentari, ha un impatto diretto sulle risorse idriche del pianeta. La Giornata Mondiale dell’Alimentazione 2023 ci serve come monito: l’acqua è essenziale per la vita, e la responsabilità della sua conservazione ricade su ognuno di noi.

Per assicurare un futuro in cui l’acqua rimanga una risorsa accessibile e sostenibile, dobbiamo riconsiderare il nostro sistema alimentare. Adottare diete plant-based e fare scelte alimentari consapevoli sono passi fondamentali in questa direzione.

Leggi anche: Giornata mondiale delle uova: 41 milioni di ragioni per non celebrarla

Scegli i prodotti certificati VEGANOK e sostieni così la libera informazione!


Solo con la partecipazione di tutti potremo fare la differenza per la salvaguardia del pianeta.

Scarica gratuitamente il nostro magazine

Leggi altri articoli