In Texas nasce il primo uovo sodo vegan al mondo, debutterà entro la fine dell’anno

Il mercato delle alternative vegane alle uova si amplia, con un prodotto che arriva da Austin, in Texas: è il primo uovo sodo vegano al mondo, realizzato con noci e latte di cocco dall'azienda Crafty Counter.

È vero, i vegani non mangiano le uova e questo per non contribuire allo sfruttamento degli animali. La start-up texana Crafty Counter, però, ha pensato a un’alternativa etica, creando il primo uovo sodo vegan al mondo. Si chiama Wunderegg, è a base di mandorle, anacardi, latte di cocco e debutterà sul mercato americano entro la fine di quest’anno. Il prodotto è quasi identico a un uovo sodo di gallina per aspetto e consistenza ma, a detta dell’azienda, è molto simile alle uova anche per sapore e caratteristiche nutrizionali.

Nulla si sa, almeno per ora, del procedimento che porta alla creazione di questo uovo sodo vegetale, né sulla possibilità che possa arrivare anche nei supermercati d’Europa. Quello che è certo è che l’idea per un prodotto del genere è nata dopo lo scoppio della pandemia, quando è diventata chiara e innegabile la connessione tra la crisi sanitaria e il consumo di alimenti di origine animale. Questo prodotto, secondo l’azienda, è rivolto a un target di consumatori molto ampio: non solo le persone allergiche alle uova, ma anche tutti coloro che vorrebbero consumarle senza però contribuire allo sfruttamento animale. E, perché no, anche per i vegani che un po’ ne sentivano la mancanza.

Hema Reddy, fondatrice e CEO di Crafty Counter

L’uovo sodo vegano non è comunque l’unico tentativo di creare un’alternativa etica alle uova. A guidare questo tipo di innovazione è l’azienda Eat Just, con il suo “uovo vegetale” Just Egg. Si tratta di un prodotto vegan che sembra un uovo sbattuto, ha il gusto dell’uovo e può essere cucinato come un uovo, pur essendo a base di fagiolo mung e curcuma. Può essere considerato a tutti gli effetti un uovo vegetale e ha riscosso un successo enorme sul mercato americano. Anche in Italia, però, ci sono aziende che si dedicano alle alternative alle uova: tra queste Fast Ingredients, che ha aperto le porte al vegan creando una gamma di tre prodotti in grado di sostituire nelle varie preparazioni uova intere, tuorli e albumi. Per saperne di più: Fast Ingredients: ecco i preparati 100% vegetali che sostituiscono le uova

L’industria globale dei sostituti dell’uovo corre sui binari di un’innovazione ormai richiesta a livello globale e avrà un valore di $ 1,6 miliardi entro il 2028, rispetto ai $ 980 milioni del 2018, secondo la società di intelligence del mercato Facts MR. Secondo gli esperti, le uova di origine animale verranno presto sostituite anche dalle aziende che si occupano di prodotti da forno e altri alimenti pronti a base di uova, per ridurre i costi e anticipare la graduale transizione dei consumatori verso gli alimenti vegani.

Leggi anche:

Perché i vegani non mangiano le uova?

Scegli i prodotti certificati VEGANOK e sostieni così la libera informazione!


Solo con la partecipazione di tutti potremo fare la differenza per la salvaguardia del pianeta.

Scarica gratuitamente il nostro magazine

Leggi altri articoli