good news

Le good news della settimana

Ecco qui le good news vegane dell'ultimo weekend di agosto, selezionate accuratamente dalla redazione di VEGANOK.

Ecco qui le good news vegane dell’ultimo weekend di agosto, selezionate accuratamente dalla redazione di VEGANOK.

Good News 1: La star di Stranger Things Millie Bobby Brown lancia un profumo 100% vegan

La star di Stranger Things Millie Bobby Brown ha annunciato il lancio del personalissimo profumo Wildly Me, una fragranza che l’attrice dice rappresentarla appieno e che risulta essere 100% vegan e cruelty free, così come tutti gli altri prodotti del suo brand di skin-care e make up Florence by Mills. “Non mi è mai stato permesso di indossare profumi quando ero più giovane”, ha dichiarato la diciannovenne.

“Oggi ho finalmente iniziato a scoprire chi sono e lanciare questo profumo mi sembra il giusto step da fare in questo momento”.

Good News 2: Un’agenzia di viaggi di Hong Kong ha scelto di non vendere mai più attività legate a circhi e sfruttamento animale

Klook, una compagnia di viaggi con sede a Hong Kong, ha recentemente annunciato lo stop a tutti i viaggi in qualche modo legati a circhi o altre attività legate allo sfruttamento animale.

Klook si impegnerà a non vendere più viaggi in luoghi che incorporano “spettacoli” di animali selvatici come tigri, elefanti, balene e delfini. Saranno vietate anche attività come i “templi delle tigri”, in cui gli animali vengono sedati per opportunità fotografiche. Nelle nuove linee guida dell’agenzia rientrano anche la caccia ai trofei e gli sport cruenti, così come le esperienze che comportano il consumo o la vendita di animali selvatici.

Good News 3: Stella McCartney lancia le prime borse luxury realizzate con la pelle vegan Mirum

La famosa designer Stella McCartney ha lanciato le prime borse luxury interamente vegan utilizzando Mirum, un materiale riciclabile, creato a partire da soli ingredienti vegetali e naturali.

McCartney ha deciso di far debuttare in versione vegan due delle più iconiche borse legate al suo brand, Falabella e Frayme, che diventando quindi le prime vere borse di lusso in cui non è stato coinvolto alcun materiale di origine animale e realizzate soltanto in fibre naturali. Descrivendo il materiale, la designer britannica ha affermato che, a fine ciclo di utilizzo, Mirum “può essere restituito in modo sicuro alla Terra come nutrimento per il terreno”.

Scegli i prodotti certificati VEGANOK e sostieni così la libera informazione!


Solo con la partecipazione di tutti potremo fare la differenza per la salvaguardia del pianeta.

Scarica gratuitamente il nostro magazine

Leggi altri articoli