new york alimentazione vegetale

New York: arriva il fondo per la formazione dei medici sui benefici della nutrizione vegetale

New York metterà a disposizione un fondo di 44 milioni di dollari per la formazione dei medici sui benefici dell'alimentazione vegetale: il tutto, grazie alla partnership avviata tra il sindaco e l'American College of Lifestyle Medicine (ACLM).

Svolta in chiave plant-based per la sanità pubblica newyorkese: ogni operatore sanitario riceverà una formazione di base e gratuita in nutrizione vegetale, grazie a una nuova partnership da 44 milioni di dollari avviata tra il sindaco di New York, Eric Adams, e l’American College of Lifestyle Medicine (ACLM). Un’occasione importante, che rappresenta la più grande sovvenzione di formazione specialistica medica al mondo, e che vuole essere uno strumento concreto per combattere le malattie croniche, partendo dal miglioramento della dieta.

Il programma sarà dedicato a fornire risorse ai professionisti per capire meglio la connessione tra alimentazione, stile di vita e salute e inizialmente verrà lanciato in 20 ospedali, formando quasi 200 mila tra medici, infermieri, infermieri, dietisti e vari altri professionisti sanitari. Un’attenzione particolare verrà data alla lifestyle medicine, letteralmente “medicina dello stile di vita”, specialità che utilizza interventi terapeutici sullo stile di vita basati sull’evidenza come metodo principale per il trattamento di condizioni croniche, tra cui malattie cardiovascolari, ipertensione e diabete di tipo 2. 

Tra i pilastri di questa branca della medicina c’è proprio un modello alimentare prevalentemente a base vegetale, seguito da regolare attività fisica, gestione dello stress, evitamento di sostanze rischiose e connessioni sociali positive. Non a caso, Adams è il primo sindaco vegan della città e non ha mai nascosto la sua idea di una promozione su larga scala dell’alimentazione plant-based come mission del suo mandato. Una dieta a base vegetale mi ha ripristinato la vista, ha messo in remissione il mio diabete di tipo 2 e ha contribuito a salvarmi la vita“, ha dichiarato il sindaco Adams commentando la sua scelta, intrapresa ormai anni fa.

Eric Adams: il primo sindaco vegan di New York

new york alimentazione vegetale

 

Vegano dal 2016, negli scorsi anni è riuscito a ottenere una sovvenzione di 10.000 dollari per finanziare corsi sull’alimentazione vegetale presso la State University of New York (SUNY) Downstate College of Medicine. Per aiutare i bambini ad avere accesso a un’alimentazione più vegetale, invece, Adams ha lavorato con l’ex sindaco de Blasio per implementare in 15 scuole di Brooklyn i lunedì senza carne, il programma che l’allora sindaco ha esteso a tutte le 1.700 scuole pubbliche nel 2019. Ma non è tutto, perché Adams è noto anche per le sue battaglie a sostegno dei diritti dei più deboli: più volte portavoce delle questioni sul benessere degli animali, ha cercato anche soluzioni per aiutare i senzatetto di New York e concentrato gli sforzi del suo operato politico per la lotta ai cambiamenti climatici.

Ancora una volta, stiamo definendo lo standard per il resto della nazione – ha dichiarato – offrendo ai professionisti nuovi strumenti per combattere le malattie croniche e le disparità di salute e investendo in una città più sana per le generazioni a venire“. Un esempio che ci auguriamo verrà seguito anche da altri Paesi, Italia in testa, dove la formazione medica legata all’alimentazione – e in particolare quella a base vegetale – è carente, discontinua e ferma a convinzioni superate da tempo.

Foto: nyc.gov

Scegli i prodotti certificati VEGANOK e sostieni così la libera informazione!


Solo con la partecipazione di tutti potremo fare la differenza per la salvaguardia del pianeta.

Scarica gratuitamente il nostro magazine

Leggi altri articoli