Integratore vegan Omega-3

Omega-3: dalle fonti vegetali all’integratore vegan, il tuo alleato perfetto

Una dieta vegetale ben pianificata apporta la giusta quantità di grassi Omega-3 indispensabili per l'organismo, ma è possibile ricorrere a un integratore per "una marcia in più": noi consigliamo Omega 3 Vegan dell'azienda Nutraceutica Biolife.

Sono acidi grassi indispensabili per la salute dell’apparato cardiovascolare e del sistema nervoso e la loro assunzione dipende dai cibi che portiamo in tavola: è per questo che gli Omega-3 sono definiti “essenziali”. Da sempre si pensa che il pesce sia l’alimento per eccellenza da cui ricavare questi grassi, ma la realtà è che moltissimi alimenti di origine vegetale sono ottime fonti di Omega-3, e tra questi spiccano la frutta secca, la canapai semi di lino le alghe.

Bisogna ricordare che esistono tre tipi principali di acidi grassi Omega-3, chiamati ALA (Acido alfa linoleico), DHA (Acido docosaesanoico) ed EPA (Acido eicosapentaenoico), che differiscono per il numero di atomi di carbonio e la posizione dei doppi legami:

  • l‘EPA ha principalmente effetti sulla coagulazione del sangue ed è stato associato a benefici cardiovascolari;
  • il DHA agisce principalmente nelle membrane cellulari, nelle quali aiuta lo scambio dei segnali elettrici tra le cellule nervose.
  • l’ALA è utile contro le problematiche cardiovascolari, in particolare infarti, pressione alta, colesterolo alto e aterosclerosi.

Le fonti vegetali, come noci e semi, sono ricche di ALA, mentre pesce e alghe possono fornire acidi grassi DHA ed EPA. Questo però non implica assolutamente che chi segue una dieta vegetale non possa assumere DHA ed EPA: il corpo può convertire gli acidi grassi ALA in EPA e DHA e, seppure il tasso di conversione sia basso, questo aumenta nei vegani e nei bambini che tendono ad assumere principalmente fonti alimentari di ALA. Le alghe e l’olio da esse derivato rimangono comunque un’ottima fonte di EPA e DHA per individui con un aumentato fabbisogno di questi nutrienti, come ad esempio le donne in gravidanza e allattamento.

Omega-3: come assumerli dalle fonti vegetali

Il pesce, e in particolare i pesci grassi, vengono spesso citati come migliori fonti di acidi grassi Omega-3: non va però dimenticato che il pesce, per essere consumato, teoricamente va cotto o abbattuto. Essendo gli Omega-3 acidi grassi estremamente sensibili al calore, si denaturano molto facilmente perdendo le loro proprietà e di conseguenza i loro vantaggi in termini salutistici. Bisogna inoltre considerare che i pesci incorporano Omega-3 nei loro grassi alimentandosi di alghe: perché, quindi, non ricorrere direttamente alla stessa fonte?

Parlando di fonti vegetali di Omega-3, queste sono esenti dai rischi legati al calore, ma devono essere comunque conservate e manipolate correttamente per non comprometterne la stabilità e migliorarne l’assimilazione. Ad esempio, i semi troppo duri per essere masticati correttamente vanno ammollati o macinati, avendo cura di non azionare le lame troppo a lungo per non surriscaldare il prodotto. Gli oli, invece, andranno acquistati in confezioni scure, non esposti al sole, mantenendo la catena del freddo e consumati nel giro di un paio di settimane.

Oltre l’alimentazione: integratore Biolife Omega 3 VEGAN

Come abbiamo detto, una dieta vegetale ben pianificata consente di ricavare gli acidi grassi Omega-3 necessari per l’organismo; nei casi in cui non sia possibile consumare i cibi vegetali che ne sono più ricchi nelle quantità necessarie, o per avere l’assoluta certezza di assumere Omega-3 con regolarità, si può senza dubbio ricorrere a un integratore.

Tra i migliori prodotti 100% plant-based disponibili sul mercato troviamo Biolife Omega 3 VEGAN dell’azienda Nutraceutica Biolife, un integratore alimentare di altissima qualità a base di Olio di Canapa, DHA, Vitamina E e Vitamina D3, la cui  formulazione è appositamente studiata per fornire il giusto apporto di acidi grassi Omega-3 e vitamine che consentono di soddisfare i fabbisogni nutrizionali. Questo integratore sostiene la normale integrità e funzionalità delle membrane cellulari, della pelle e delle articolazioni, contribuendo al tempo stesso al mantenimento dei normali livelli di trigliceridi nel sangue. Inoltre, nelle donne, aiuta a contrastare i disturbi legati al ciclo mestruale.

Di particolare importanza nell’integratore Biolife Omega 3 VEGAN è la presenza di DHA estratto da una micro-alga marina, la Schizochytrium, composta da ammassi di organismi unicellulari e ricca di numerosi acidi grassi, che in seguito a processo fermentativo, vengono isolati e purificati. Contribuisce al mantenimento della normale funzione cerebrale e garantisce flessibilità e fluidità dei sistemi nervosi e dell’occhio.

La vitamina E (DL-alfa-tocoferolo) contribuisce alla protezione delle cellule dallo stress ossidativo. La vitamina D3, ottenuta da alga Cladonia rangiferina, contribuisce al normale assorbimento/utilizzo del calcio e del fosforo e al normale funzionamento delle cartilagini articolari.

Vai alla scheda prodotto: Biolife Omega 3 Vegan

Scegli i prodotti certificati VEGANOK e sostieni così la libera informazione!


Solo con la partecipazione di tutti potremo fare la differenza per la salvaguardia del pianeta.

Scarica gratuitamente il nostro magazine

Leggi altri articoli