packaging prodotti vegetali

Perché certificare il packaging dei prodotti vegetali?

Sapevi che puoi trovare il logo VEG PACK anche sul packaging dei prodotti vegetali perché gli imballaggi possono contenere diversi ingredienti di origine animale?

“Ma perché trovo il vostro logo anche sul packaging di prodotti vegetali?” Oggi vogliamo rispondere a una delle domande più gettonate riguardo alla nostra certificazione e la risposta, probabilmente, ti sorprenderà: perché anche il packaging necessita di controlli!

Essendo quella vegan una scelta di natura etica, l’involucro e la confezione di un prodotto non possono essere esclusi da un’analisi di ciò che li compone, perché non è affatto raro che all’interno del packaging vengano usate sostanze di origine animale. 

Parlando di imballaggio, tra i componenti necessari per creare del packaging adatto al contenimento e alla conservazione di un prodotto sono spesso presenti sostanze non vegan, tra cui:

  • caseina, una proteina di origine animale che si estrae dal latte vaccino, solitamente utilizzata nelle colle dei packaging;
  • lanolina, una miscela di lipidi derivata dalla secrezione dalle ghiandole sebacee della pecora, utilizzata nei tappi delle bottiglie;
  • sego bovino, ossia grasso animale, principalmente bovino ed equini, che viene impiegato nei materiali plastici e negli inchiostri. 

Anche colle e inchiostri utilizzati sul pack o in etichetta possono non essere vegan, e questo naturalmente non è indicato chiaramente sulla confezione.

Per questo motivo puoi trovare il logo Veg-pack – che fa parte della famiglia VEGANOK – sul packaging di prodotti vegetali, a garanzia che anche negli imballaggi non siano contenute sostanze di origine animale.

Leggi anche: Perché VEGANOK certifica anche il vino?

Scegli i prodotti certificati VEGANOK e sostieni così la libera informazione!


Solo con la partecipazione di tutti potremo fare la differenza per la salvaguardia del pianeta.

Scarica gratuitamente il nostro magazine

Leggi altri articoli