Passata di pomodoro: Le Conserve della Nonna sceglie VEGANOK

Le Conserve della Nonna è un marchio emiliano che dal 1973 produce sughi, salse e conserve e che ha scelto la certificazione VEGANOK per molte delle sue referenze, tra cui anche la passata di pomodoro. Perché occorre una certificazione vegan anche su un prodotto naturalmente vegetale?

Si amplia la gamma di referenze a marchio Le Conserve della Nonna certificate VEGANOK: oltre a una serie di sughi e ragù vegetali, la storica azienda emiliana – l’unica a realizzare le conserve in vaso di vetro trasparente – aggiunge anche una linea di passate di pomodoro. Tra queste, la Passata di Pomodoro classica, ideale per condire la pasta o come base per ricette più elaborate; Rustipizza, densa passata rustica arricchita con origano e pensata per la pizza; Lampomodoro, realizzata con pomodoro biologico della Pianura Padana, coltivato in campo aperto e lavorato entro poche ore dalla raccolta.

Gli altri prodotti Le Conserve della Nonna certificati VEGANOK sono sughi e ragù vegetali:

  • Green pesto;
  • Salsa bianca vegetale ai funghi porcini;
  • Sugo alle verdure grigliate e curcuma;
  • Ragù vegetale alla soia;
  • Pesto rosso vegan;
  • Pesto al basilico vegan;
  • Ragù vegetale.

Passata di pomodoro: perché la certificazione vegan?

Le passate di pomodoro sono certamente un prodotto vegetale, dal momento che non contengono derivati animali. Ma visto che la scelta vegan è di natura etica, l’involucro e la confezione di un prodotto non possono essere esclusi da un’analisi attenta di ciò che li compone: non è raro che all’interno del packaging di un prodotto vengano usate componenti di origine animale. Va da sé che un prodotto con una formulazione 100% vegetale ma con una confezione che contiene derivati animali non possa essere considerato vegan. Questo è di fatto uno dei motivi per cui molte realtà produttive scelgono di uniformare i propri prodotti allo standard VEGANOK.

Spesso ci viene chiesto:

“Perché è possibile trovare il simbolo VEGANOK anche su prodotti che (apparentemente) sono già naturalmente vegetali (scatole di legumi, salsa di pomodoro, insalate, olio, vino) e addirittura anche su elettrodomestici? Cosa viene garantito esattamente al consumatore in questi casi?”

Le aziende decidono di adeguare al marchio di garanzia anche prodotti già naturalmente 100% vegetali per fornire una ulteriore garanzia di qualità ai propri clienti; specialmente ai consumatori attenti, sensibili al concetto di “acquisto consapevole anche per ciò che concerne l’involucro esterno. Al momento, infatti, il marchio VEGANOK è l’unico al mondo a verificare che nel packaging non siano contenute sostanze animali.

Clicca sul pulsante in basso per conoscere tutti i prodotti Le Conserve della Nonna certificati VEGANOK:

Scegli i prodotti certificati VEGANOK e sostieni così la libera informazione!


Solo con la partecipazione di tutti potremo fare la differenza per la salvaguardia del pianeta.

Scarica gratuitamente il nostro magazine

Leggi altri articoli