rosa chemical vegan

A Sanremo 2023 canta anche una voce vegan: conosciamo Rosa Chemical

Il prossimo febbraio un nuovo talento vegan è pronto a prendersi la scena a Sanremo 2023: conosciamo insieme Rosa Chemical.

Dopo l’apparizione nella scorsa edizione accanto a Tananai, nella serata dei duetti, a Sanremo 2023 un nuovo talento vegan si prepara a prendere la scena. Si tratta di Rosa Chemical, al secolo Manuel Franco Rosati, pronto a partecipare alla kermesse ligure con un suo brano nella categoria Big. Un’occasione imperdibile per il musicista piemontese, nonché una grande vetrina nazionale per la scelta vegan e per le persone che in questa si riconoscono. Come mai? Perché Rosa Chemical ha scelto di portarla e celebrarla sul suo corpo, anzi, addirittura sul suo viso.

Un rapper portavoce della libertà di espressione

Classe 1998, Rosa Chemical è un talento emergente del movimento hip hop e rap italiano e che sta facendo parlare di sé non solo per la sua musica, ma anche per le scelte fuori dal coro, a livello di etica, personalità e modo di presentarsi come personaggio pubblico.

Come riportato in un articolo de Il Fatto Quotidiano, infatti, Rosa Chemical è un portavoce importante della libertà di espressione e dell’importanza di parlare con il suo aspetto anche di tematiche sociali importanti. “Mi vesto da donna, ma fortunatamente non sono l’unico. Lo faccio per esternare quello che ho dentro. A Sanremo? Ci andrei, non per forza vestito da donna”, diceva qualche mese fa.

Rosa Chemical, il rapper vegan a Sanremo 2023

Tra le istanze di cui si fa portavoce, anche quella vegan, maturata dopo un passato decisamente diverso dallo stile di vita che segue oggi. “Ho fatto il macellaio, ma sono vegano: prima tagliavo le gambe di pecora, adesso campo con la musica“, spiegò proprio a Il Fatto Quotidiano.

Una scelta talmente importante per lui, da aver maturato la decisione di tatuarsi una “V” di vegan, con tanto di fogliolina a decorare una delle due spunte, sullo zigomo sinistro: cosicché sin dal primo sguardo sia evidente la sua volontà di seguire uno stile di vita non violento, più etico e più sostenibile. Una lettera sola ma importantissima che, durante le serate del Festival che incolla ogni anno milioni di italiani, farà capolino sui nostri televisori da nord a sud: e chissà, tra una canzone e l’altra, sarà proprio Rosa Chemical a incentivare nei più giovani un necessario cambiamento vegan.

Leggi anche: Venus Williams ed Emelie Forsberg vincono il premio per la liberazione animale di PETA

Scegli i prodotti certificati VEGANOK e sostieni così la libera informazione!


Solo con la partecipazione di tutti potremo fare la differenza per la salvaguardia del pianeta.

Scarica gratuitamente il nostro magazine

Leggi altri articoli