secondi vegani

Secondi vegani: 5 ricette da provare

Oggi parliamo di secondi vegani e ti aiutiamo a rispondere alla fatidica domanda: "Cosa cucino oggi"? Ecco 5 ricette facili e di sicuro successo.

I secondi piatti sono probabilmente l’unico vero scoglio che si incontra quando si sceglie di seguire un’alimentazione plant-based: mentre è facile spaziare tra primi e contorni a base vegetale e portare in tavola una grande varietà di piatti, la fantasia frena un po’ quando si tratta di un secondo. Eppure, preparare secondi vegani è più facile di quello che sembri.

Ricordiamoci comunque che non dobbiamo sostituire gli alimenti di origine animale: l’errore più comune, infatti, è cercare a tutti i costi il corrispettivo plant-based di carne, pesce o uova, finendo il più delle volte per optare per i soliti due o tre piatti pronti. Lo schema tradizionale  “primo-secondo-contorno” è puramente indicativo e, all’interno di un’alimentazione vegetale, si può anche mettere da parte in favore di una dieta varia ed equilibrata.

Fatta questa doverosa premessa, non possiamo negare che qualche idea per preparare secondi vegani facili e buoni sia sempre ben accetta: ecco 5 ricette per te.

Polpette di tofu e spinaci

Partiamo con un classico: le polpette sono facili e veloci da preparare, e si accompagnano benissimo a qualsiasi contorno. Qui, la preparazione ricorda il tradizionale abbinamento ricotta e spinaci, ma in versione 100% vegetale. Se ti piace, puoi sostituire il tofu al naturale con quello affumicato o alle erbe, per un tocco di sapore in più.

Leggi la ricetta su VeganBlog: Polpette vegane tofu e spinaci

Burger di broccoli

Continuiamo con una ricetta per sfruttare gli ultimi broccoli della stagione: pochi e semplici ingredienti per dei burger croccanti fuori e con un cuore incredibilmente morbido. Se preferisci una versione più leggera, puoi cuocere questi burger in forno, per 14-20 minuti a 200°C. 

Leggi la ricetta su VeganBlog: Burger di broccoli

Cotolette di lupini

I lupini sono un legume forse poco noto e poco utilizzato, ma assolutamente degno di nota: ricchi di proteine e poveri di grassi, si prestano a diventare un secondo piatto nutriente e leggero.

Leggi la ricetta su VeganBlog: Cotolette vegan di lupini e patate

secondi vegani

Spezzatino di seitan alle olive

Passiamo al seitan, un alimento tipico della cucina orientale ottenuto estraendo il glutine della farina di frumento (e, per questo, non adatto alle persone allergiche o intolleranti a questa proteina). Versatile e facilmente reperibile nel banco frigo di qualsiasi supermercato, si presta a diventare uno spezzatino o una “bistecca” in mille preparazioni diverse.

Qui una ricetta da VeganBlog: Spezzatino di seitan con olive

Tempeh alle mele

Chiudiamo in bellezza con una ricetta agrodolce, una rivisitazione in chiave vegetale di una preparazione che tradizionalmente è a base di pollo. Il tempeh è un alimento altamente proteico, con un sapore neutro ma caratteristico, e ben si presta a questa preparazione. Nulla vieta, comunque, di sostituirlo con del tofu o del seitan in questa ricetta.

Leggi la ricetta su VeganBlog: Tempeh alle mele

Ti suggeriamo anche: Patate alla greca, la ricetta da provare subito

Scegli i prodotti certificati VEGANOK e sostieni così la libera informazione!


Solo con la partecipazione di tutti potremo fare la differenza per la salvaguardia del pianeta.

Scarica gratuitamente il nostro magazine

Leggi altri articoli