vegani proteine

Sport e alimentazione vegana sono compatibili?

Il Dr. Michele Riefoli - Biologo Nutrizionista, membro del comitato scientifico di AssoVegan - parla della possibilità di praticare sport - anche ad alti livelli - seguendo un'alimentazione 100% vegetale.

Si può praticare sport – anche ad alti livelli – se si segue un’alimentazione 100% vegetale? Questa, insieme alla preoccupazione (totalmente infondata) su un’ipotetica carenza di proteine per i vegani, è uno dei tanti miti che ruotano attorno alla scelta vegan. Il Dott. Michele Riefoli – Biologo Nutrizionista e autore del libro “Rivoluzione Integrale” edito da Mondadori – spiega perché sport e alimentazione plant-based sono un’accoppiata vincente.

Il parere dell’Academy of Nutrition and Dietetics  – la principale organizzazione dei professionisti dell’alimentazione e della nutrizione degli Stati Uniti e la più grande al mondo – è molto chiaro: le diete vegetariane (tra cui anche quella vegana) sono adeguate dal punto di vista nutrizionale.

Ma è soprattutto nella realtà pratica che noi osserviamo la possibilità di ottenere alte prestazioni sportive seguendo un’alimentazione completamente vegetale. – chiarisce il Dott. Riefoli – Penso a Carl Lewis, famoso atleta olimpionico, che è stato sulla cresta dell’onda per più di un decennio e che ha dichiarato che i suoi migliori risultati li ha avuti proprio quando ha deciso di diventare vegano“.

Non esiste alcuna evidenza scientifica che indichi un’alimentazione 100% vegetale come incompatibile con la pratica sportiva, anzi: a giudicare dai risultati di grandi nomi come Alex Morgan, Lewis Hamilton e Mirco Bergamasco – solo per citarne alcuni – si tratta di una combinazione assolutamente consigliabile.

Guarda il video con l’intervento del Dr. Riefoli:

Scegli i prodotti certificati VEGANOK e sostieni così la libera informazione!


Solo con la partecipazione di tutti potremo fare la differenza per la salvaguardia del pianeta.

Scarica gratuitamente il nostro magazine

Leggi altri articoli