tempeh agrodolce

Tempeh in agrodolce: ricetta facile

Cerchi una ricetta per un secondo piatto vegan e dal successo assicurato? Prova il nostro tempeh in agrodolce, che richiede pochi ingredienti e una preparazione veramente facile e veloce.

Hai mai provato il tempeh in agrodolce? Una ricetta a base di uno dei sostituti della carne più noti e amati, specialmente nella cucina orientale. Il tempeh, alimento fermentato realizzato con i semi di soia gialla, si presta a tante preparazioni diverse, ma – rispetto a tofu e seitan – è ancora poco diffuso in Occidente.

Noi vogliamo invogliarti a provarlo con una ricetta semplice, ma dai sapori corposi e profumi orientali: ecco tutto l’occorrente!

Ingredienti per due persone:

  • 200 g di Tempeh
  • 3 cucchiai di salsa di soia
  • 2 o 3 cucchiai di sciroppo d’acero
  • 1 cucchiaio di burro d’arachidi
  • succo di mezzo limone
  • 1 cucchiaino di amido di mais
  • olio extra vergine di oliva q.b.

Procedimento:

Inizia preparando la salsa agrodolce: in una ciotola unisci la salsa di soia, lo  sciroppo d’acero – o 3 se preferisci una maggiore nota dolce. Aggiungi il burro d’arachidi, il succo di limone e l’amido di mais. Mescola bene il tutto, ma non preoccuparti: non importa se la salsa non risulta subito omogenea, una volta riscaldata si scioglierà del tutto. 

Taglia quindi il tempeh a cubetti medi, versa un po’ di olio in una padella, e aggiungi il tempeh, lasciandolo dorare per qualche minuto. Quando il sarà dorato e croccante, spegni il fuoco e aggiungi la salsa agrodolce, mescolando fino a quando il tempeh l’avrà assorbita.

Se preferisci una salsa più cremosa, puoi aggiungere un goccio di acqua in padella e continuare a mescolare finchè non avrai ottenuto il risultato desiderato. Puoi accompagnare il tempeh in agrodolce con le tue verdure preferite o con del riso basmati. Buon appetito!  

Prova anche: Patate alla greca

Scegli i prodotti certificati VEGANOK e sostieni così la libera informazione!


Solo con la partecipazione di tutti potremo fare la differenza per la salvaguardia del pianeta.

Scarica gratuitamente il nostro magazine

Leggi altri articoli