vegan e plant-based differenza

Vegan vs plant-based: perché eticamente non sono la stessa cosa

Anche se simili e per molti versi sovrapponibili, tra i concetti di vegan e plant-based esiste una differenza netta, almeno dal punto di vista etico: ecco perché.

Per chi è digiuno dell’argomento non deve essere facile affacciarsi all’universo Green orientandosi tra termini e concetti come, per esempio, vegan e plant-based, tra i quali c’è una differenza sostanziale che sarebbe sbagliato sottovalutare e ancora di più ignorare.

Sicuramente il Greenwashing delle aziende ha un ruolo importante nel generare confusione e disorientamento nei consumatori, ma anche se da un lato ci sono alcuni punti di contatto tra la scelta vegana e l’approccio plant-based, dall’altro è bene sottolineare che, almeno dal punto di vista etico, non sono la stessa cosa. Proviamo dunque a fare un po’ di chiarezza sull’argomento.

Cosa significa plant-based

Quello plant-based è l’approccio di chi segue un’alimentazione prevalentemente vegetale. Letteralmente infatti “plant-based” significa “a base vegetale”, ma questo non esclude necessariamente la presenza, all’interno della propria dieta, di carne o di derivati animali. La scelta degli alimenti dipende infatti dalle motivazioni individuali e dalla dieta seguita da ognuno.

Chi per esempio segue un’alimentazione plant-based per motivi di salute, tenderà a evitare non solo i prodotti animali, ma anche alimenti vegani molto elaborati e raffinati, come ad esempio lo zucchero bianco, tutti i coloranti e tutti i conservanti. Poiché alla base dell’approccio plant-based non c’è una scelta etica, inoltre, sono più facilmente ammessi gli strappi alla regola dell’alimentazione a base vegetale.

Vegan e plant-based

Perché plant-based e vegan non sono la stessa cosa

Prima ancora che evitare la carne e i derivati animali, essere vegani significa invece rifiutare la violenza in ogni sua forma. Essere vegani vuol dire, tra le altre cose, schierarsi contro l’esistenza degli allevamenti intensivi, rifiutarsi di indossare indumenti in pelle o utilizzare cosmetici che prevedano i test sugli animali. Pensare che la scelta vegana riguardi esclusivamente l’alimentaione, sarebbe limitante e sbagliato: essere vegani significa avere una visione d’insieme attenta e consapevole, ed essere costantemente impegnati a cercare di essere meno violenti possibile nei confronti degli animali e di tutte le forme di vita.

Senza nulla togliere alla scelta plant-based, dunque, va sempre tenuto presente che essere vegan e avere un’alimentazione plant-based non sono sinonimi e non sono neanche approcci intercambiabili, sia per le differenze in termini di alimentazione, sia per le motivazioni che stanno dietro a queste due scelte. Quella di un’alimentazione plant-based, in conclusione, è una scelta sul piano alimentare, mentre quella vegan è molto di più: si tratta di una scelta etica, politica e, soprattutto, che non riguarda solo se stessi ma tutti gli esseri viventi.

Leggi anche: Anche le piante soffrono? Forse, ma non è una scusa per non essere vegan

Scegli i prodotti certificati VEGANOK e sostieni così la libera informazione!


Solo con la partecipazione di tutti potremo fare la differenza per la salvaguardia del pianeta.

Scarica gratuitamente il nostro magazine

Leggi altri articoli