VEGANOK TG NEWS: online la nuova edizione settimanale

Nuova edizione di VEGANOK TG NEWS realizzata da Francesca Ricci in collaborazione con OSSERVATORIO VEGANOK. Ecco tutte le notizie della settimana e gli approfondimenti. GUARDA IL VIDEO CON TUTTE LE NOTIZIE DELLA SETTIMANA: Ecco tutte le notizie della 56a Edizione di VEGANOK TG News: Il ministero della salute della Spagna ha diramato un’allerta sanitaria internazionale […]

Nuova edizione di VEGANOK TG NEWS realizzata da Francesca Ricci in collaborazione con OSSERVATORIO VEGANOK. Ecco tutte le notizie della settimana e gli approfondimenti.

GUARDA IL VIDEO CON TUTTE LE NOTIZIE DELLA SETTIMANA:

Ecco tutte le notizie della 56a Edizione di VEGANOK TG News:

Il ministero della salute della Spagna ha diramato un’allerta sanitaria internazionale per un focolaio di Listeria. Secondo l’avviso ufficiale, i batteri sono stati rilevati in un prodotto processato a base di carne fabbricato nella città di Siviglia, nella regione meridionale dell’Andalusia. Circa 150 casi accertati, 500 pazienti sospetti sotto osservazione e il decesso di una donna. La “carne” di origine vegetale è oggettivamente più sostenibile della carne animale ed ecco perché: oltre al vantaggio sulla diminuzione di emissioni di gas serra causa del surriscaldamento terrestre, la produzione di carne a base vegetale utilizza dal 47 al 99% in meno di terra rispetto alla carne convenzionale, con un risparmio medio del 93%. L’allevamento animale occupa il 77% delle terre agricole del mondo ma con una resa del solo 17%. L’agricoltura animale sfrutta quasi un terzo dell’acqua impiegata nell’agricoltura globale. La produzione di carne di origine vegetale consuma dal 72 al 99% in meno di acqua, con un risparmio medio del 95,5 %. Infine, parliamo di antibiotici: negli Stati Uniti, oltre il 70% degli antibiotici viene utilizzato nell’agricoltura animale mentre la carne a base vegetale non contiene antibiotici. Continua a leggere la notizia qui:

Spagna: allarme Listeriosi

I primi di gennaio 2019 The Economist proclama l’alimentazione vegetale la principale tendenza dell’anno in corso. Allineate alle previsioni del magazine britannico, anche i dati Ipsos commissionati dalla British Vegan Society, hanno mostrato una crescita di popolazione vegana praticamente quadruplicata tra il 2014 e la fine del 2018. Innova Market Insights, sul mercato USA, stima che 8 statunitensi su 10 hanno cambiato la dieta individuale riducendo drasticamente il consumo di carne e derivati, e oltre il 39% ha aumentato il consumo di frutta e verdura. Coldiretti in Italia ha segnalato che i consumi di frutta e verdura sono aumentati di quasi un miliardo di chili nell’ultimo decennio, facendo registrare alla fine del 2018 un record pari a 8,7 miliardi di chili. Continua a leggere la notizia qui:

Tutti concordi: le diete vegetali sono il new normal

Il mercato della maionese senza uova sta assistendo a ottime performance. Prezzo basso, facilità d’uso e una maggiore propensione all’attenzione a evitare i grassi saturi e colesterolo, hanno contribuito ad aumentare le vendite di maionese senza uova, oggi commercializzata anche da grandi marchi storici e reperibile indistintamente in tutti i canali di vendita. Continua a leggere la notizia qui:

Maionese vegetale: un mercato da spalmare

Industria della moda vegan: in costante sviluppo. Tante le scarpe da ginnastica 100% vegetali impermeabili, traspiranti e leggere, ma anche scarpe classiche di ineccepibile eleganza, quasi indistinguibili dalle tradizionali scarpe in pelle e cuoio, ma completamente cruelty free. Un mercato che dà soddisfazioni alle aziende che investono e credono nella possibilità di proporre moda vegan e che potrebbe convincere molti marchi a convertirsi alla produzione di calzature non animali. Continua a leggere la notizia qui:

Scarpe vegan: un mercato in corsa

A giovedì prossimo con la rassegna settimanale.

Scegli i prodotti certificati VEGANOK e sostieni così la libera informazione!


Solo con la partecipazione di tutti potremo fare la differenza per la salvaguardia del pianeta.

Scarica gratuitamente il nostro magazine

Leggi altri articoli