VEGANOK TG NEWS: online la nuova edizione settimanale

Nuova edizione della rassegna settimanale di VEGANOK TG NEWS e OSSERVATORIO VEGANOK. Ecco tutte le notizie della settimana e gli approfondimenti. GUARDA IL VIDEO CON TUTTE LE NOTIZIE DELLA SETTIMANA: Si è conclusa la terza settimana di attività dalla riapertura avvenuta il 18 maggio per bar e ristoranti. La Federazione Italiana Pubblici Esercizi ha condotto […]

Nuova edizione della rassegna settimanale di VEGANOK TG NEWS e OSSERVATORIO VEGANOK. Ecco tutte le notizie della settimana e gli approfondimenti.

GUARDA IL VIDEO CON TUTTE LE NOTIZIE DELLA SETTIMANA:

Si è conclusa la terza settimana di attività dalla riapertura avvenuta il 18 maggio per bar e ristoranti. La Federazione Italiana Pubblici Esercizi ha condotto un’indagine chiedendo alle imprese di fare un bilancio di questo periodo. Il 94,9% dei bar e l’89,4% dei ristoranti ha riavviato la propria attività, il 3,1% e il 7,3% rispettivamente è in procinto di farlo, la rimanenza ha scelto di non riaprire. Continua a leggere qui:

Ristorazione: un bilancio della terza settimana dalla riapertura

È stato pubblicato il 5 Giugno un comunicato di Federdistribuzione che analizza le vendite al dettaglio di Aprile 2020 tracciando uno scenario dei prossimi mesi per ciò che concerne il settore non food. I dati Istat sul commercio al dettaglio relativi al mese di aprile 2020 registrano un -26,3% rispetto ad aprile 2019 nelle vendite a valore. L’alimentare cresce del +6,1% mentre il non alimentare diminuisce del -52,2%. Continua a leggere qui:

Federdistribuzione: Settore non food in caduta libera, si registra un -26,3%

La crisi economica legata alla pandemia da Coronavirus ha colpito in maniera più o meno intensa quasi tutti i settori produttivi, e nemmeno quello della cosmesi ha fatto eccezione: i numeri diffusi da Cosmetica Italia (Associazione Nazionale Imprese Cosmetiche) in indagini flash relative al periodo di lockdown parlano di una perdita di introiti per il settore pari al 48% del valore. L’ultima rilevazione riguarda la settimana tra il 18 e il 22 maggio e parla di una diminuzione del 24,4% delle vendite di prodotti cosmetici (divisi in igiene corpo, profumi e make up) rispetto allo stesso periodo del 2019. In particolare, secondo Cosmetica Italia, si assiste al rallentamento della curva negativa nei vari canali che ha interessato il settore per tutto il lockdown. Continua a leggere qui:

Coronavirus: la crisi economica e i cambiamenti per il settore beauty dopo la pandemia

Vegan è attenzione a evitare consumi che comportino morte, sofferenza e sfruttamento degli animali: pertanto sono tanti i prodotti cruelty free anche in cosmetica e nella moda. Essere Vegan non significa solo evitare la classica pelliccia, ma è anche e soprattutto rinunciare alle calzature di pelle, ai maglioni di lana, alla seta e al cachemire. All’aspetto etico si aggiunge ovviamente anche il risvolto dell’impatto ambientale: quello calzaturiero è un settore produttivo imponente, il cui impatto è enorme anche solo se si tiene conto che ogni anno nel mondo si producono oltre 20 miliardi di paia di scarpe. Continua a leggere qui:

Scarpe: quali possibili soluzioni al problema etico e ambientale?

Il settore calzaturiero rappresenta un’industria estremamente importante a livello globale, il cui valore di mercato per il 2020 si aggira intorno ai 365,5 miliardi di dollari e si stima che raggiungerà i 530,3 miliardi di dollari entro il 2027, con un CAGR del 5,5% dal 2020 al 2027. Anche per il nostro Paese questo settore ha un enorme valore, tanto che sviluppa complessivamente 78 miliardi di euro di fatturato ogni anno e conta circa 4.500 aziende e 75.600 addetti (dati anno 2018). Eppure, si sa come l’industria delle scarpe abbia anche un enorme impatto etico e ambientale, a cui si cerca di porre rimedio con soluzioni alternative vegan ed eco-friendly, che rispondano alla crescente domanda dei consumatori di calzature ecologiche e senza materiali di origine animale. Continua a leggere qui:

Scarpe VEGANOK: quando lo standard etico e di qualità è certificato

 

A giovedì prossimo con la rassegna settimanale.

Scegli i prodotti certificati VEGANOK e sostieni così la libera informazione!


Solo con la partecipazione di tutti potremo fare la differenza per la salvaguardia del pianeta.

Scarica gratuitamente il nostro magazine

Leggi altri articoli