VEGANOK TG NEWS: online la nuova edizione settimanale

Nuova edizione della rassegna settimanale di VEGANOK TG NEWS e OSSERVATORIO VEGANOK. Ecco tutte le notizie della settimana e gli approfondimenti. GUARDA IL VIDEO CON TUTTE LE NOTIZIE DELLA SETTIMANA:  Per quanto riguarda la frutta secca ed essiccata esiste un problema legato agli additivi: se il prodotto non è naturale, è possibile che venga aggiunta […]

Nuova edizione della rassegna settimanale di VEGANOK TG NEWS e OSSERVATORIO VEGANOK. Ecco tutte le notizie della settimana e gli approfondimenti.

GUARDA IL VIDEO CON TUTTE LE NOTIZIE DELLA SETTIMANA: 

Per quanto riguarda la frutta secca ed essiccata esiste un problema legato agli additivi: se il prodotto non è naturale, è possibile che venga aggiunta anidride solforosa (E220 – su cui si possono reperire maggiori informazioni su BioDizionario.it) per il mantenimento o cere di origine animale. Il motivo è legato alla volontà di rispondere alle esigenze estetiche di una clientela sempre più esigente, ma anche alla necessità di prolungare la shelf life (periodo che intercorre tra produzione e vendita nel quale è necessario mantenere intatta la qualità) di questi alimenti; il passo verso coadiuvanti chimici è breve. Continua a leggere la notizia qui:

Frutta secca: mercato in crescita nonostante la pandemia, ma attenzione agli additivi

Già da tempo si parla di una vera e propria rivoluzione dei consumi nel Regno Unito, dove sempre più consumatori scelgono alimenti vegetali e le aziende si adeguano con un ampliamento della produzione in linea con il boom di richieste. Anche in questo Natale segnato dalla pandemia, secondo un report stilato dal Guardian, più di un britannico su quattro prevede di portare in tavola più opzioni vegetali rispetto al passato. Le grandi catene di supermercati del Paese, come Tesco e Waitrose, confermano un’eccezionale impennata delle vendite di prodotti vegetali alternativi ai classici della tradizione natalizia. Continua a leggere la notizia qui:

Natale 2020: nel Regno Unito spopolano le alternative vegetali, e in Italia?

Sono stati svelati in questi giorni i vincitori del premio Quality Award 2021, l’unico premio di qualità in Italia che coinvolge prodotti dei settori food, non food e pet premiati direttamente dai consumatori. Tra le 60 referenze ad essersi aggiudicate il riconoscimento, anche prodotti di aziende che hanno scelto il marchio di garanzia VEGANOK. Il logo Quality Award è di proprietà della Marketing Consulting, azienda con una vasta esperienza in analisi di laboratorio con i consumatori, sia a livello nazionale che internazionale. Un riconoscimento d’eccezione per il quale, a partire dal 25 dicembre e per un mese, andranno in onda in TV – su Real Time e Sky Tg 24 – anche gli spot pubblicitari. Continua a leggere la notizia qui:

Quality Award 2021: tra i vincitori, per il secondo anno consecutivo, aziende certificate VEGANOK

In questo Natale decisamente fuori dagli schemi, le occasioni per incontrarsi e festeggiare saranno ridotte al minimo, ma non per questo si dovrà rinunciare a un buon cocktail preparato in casa. Un drink può contenere derivati animali e chi ha scelto uno stile di vita vegan non può non tenerne conto. In commercio esistono numerose bevande a base di crema di latte vaccino, prodotti aromatizzati al miele o contenenti additivi non vegetali. Parliamo qui di un additivo in particolare, dal colore rosso che caratterizza molti prodotti alimentari e molte basi per cocktail da aperitivo: l’E120,che si ottiene dall’insetto cocciniglia. Continua a leggere la notizia qui:

Cocktail 100% vegetale a Natale? Attenzione agli additivi!

A giovedì prossimo con la rassegna settimanale.

Scegli i prodotti certificati VEGANOK e sostieni così la libera informazione!


Solo con la partecipazione di tutti potremo fare la differenza per la salvaguardia del pianeta.

Scarica gratuitamente il nostro magazine

Leggi altri articoli