VEGANOK TG NEWS: online la nuova edizione settimanale

Nuova edizione della rassegna settimanale di VEGANOK TG NEWS e OSSERVATORIO VEGANOK. Ecco tutte le notizie della settimana e gli approfondimenti. GUARDA IL VIDEO CON TUTTE LE NOTIZIE DELLA SETTIMANA: Boom di adesioni per Veganuary, che quest’anno ha raggiunto e superato i 500 mila iscritti già a inizio del mese. E, a quanto pare, le iscrizioni […]

Nuova edizione della rassegna settimanale di VEGANOK TG NEWS e OSSERVATORIO VEGANOK. Ecco tutte le notizie della settimana e gli approfondimenti.

GUARDA IL VIDEO CON TUTTE LE NOTIZIE DELLA SETTIMANA:

Boom di adesioni per Veganuary, che quest’anno ha raggiunto e superato i 500 mila iscritti già a inizio del mese. E, a quanto pare, le iscrizioni hanno continuato a crescere al ritmo di una ogni tre secondi, segnando un vero e proprio record per l’iniziativa, nata nel 2014 nel Regno Unito. Da qualche anno, gennaio è diventato il mese dedicato a diffondere lo stile di vita vegan attraverso la promozione di una dieta 100% vegetale. Nel tempo, Veganuary ha riscosso sempre maggiore successo a livello internazionale – anche grazie alla promozione da parte di associazioni animaliste e testimonial d’eccezione, come Paul McCartney e Joaquin Phoenix. Continua a leggere la notizia qui:

Veganuary 2021: è record di adesioni. Il futuro è sempre più vegan

Via libera al consumo umano di insetti in Europa: l’Efsa, l’Autorità Europea per la Sicurezza Alimentare, ha da poco approvato come nuovo alimento il Tenebrio molitor, meglio noto come larva gialla della farina. L’insetto potrà dunque essere commercializzato in forma essiccata, sia come “snack” che sotto forma di farina, su tutto il territorio europeo ai sensi del regolamento (UE) 2015/2283. La richiesta di autorizzazione al commercio è arrivata all’Efsa da parte di un’azienda francese; gli esperti hanno studiato il profilo tossicologico e il potenziale rischio di allergie, concludendo che “il consumo di questo insetto non è svantaggioso dal punto di vista nutrizionale“. Continua a leggere la notizia qui:

Efsa: via libera al consumo umano di insetti, ma è davvero necessario?

Si trova ad Ares, vicino a Bordeaux, ed è in assoluto il primo ristorante vegano francese ad aver ottenuto una stella Michelin. Parliamo di “Ona” (acronimo di Origine Non Animale), ristorante gestito dalla chef e imprenditrice Claire Vallée, nel quale vengono serviti esclusivamente piatti gourmet 100% vegetali. Un’attività che ha aperto i battenti nel 2016, dopo che l’ex archeologa è diventata vegana e ha scelto di lasciare la propria carriera per dedicarsi alla cucina. Il tutto, grazie a una raccolta fondi e un prestito riservato a imprese “green”, perché gli istituti finanziari tradizionali ritenevano che le prospettive per il veganismo e il cibo a base vegetale fossero troppo incerte. Continua a leggere la notizia qui:

Francia: per la prima volta una stella Michelin va a un ristorante vegano

L’alimentazione vegana e salutare spicca tra i trend alimentari del 2021 in Italia: a rivelarlo è un report pubblicato in questi giorni da Osservatorio Just Eat, che ha individuato le prossime tendenze in fatto di food delivery. Se da una parte l’approccio alla cucina “healthy” è un grande classico di inizio anno, dopo le abbuffate delle feste, già nel 2020 si è assistito a un cambio di abitudini da parte dei consumatori. A causa della pandemia, moltissime persone hanno optato per un’alimentazione più sana e sostenibile, che ha portato di conseguenza a un aumento dei consumi di alternative plant-based, considerati più salutari della controparte animale. Continua a leggere la notizia qui:

Food delivery: nel 2021 impenna la richiesta di cibi sani, il vegan è tra i top trend

A giovedì prossimo con la rassegna settimanale.

Scegli i prodotti certificati VEGANOK e sostieni così la libera informazione!


Solo con la partecipazione di tutti potremo fare la differenza per la salvaguardia del pianeta.

Scarica gratuitamente il nostro magazine

Leggi altri articoli