VEGANOK TG NEWS: online la nuova edizione settimanale

Nuova edizione della rassegna settimanale di VEGANOK TG NEWS e OSSERVATORIO VEGANOK. Ecco tutte le notizie della settimana e gli approfondimenti. GUARDA IL VIDEO CON TUTTE LE NOTIZIE DELLA SETTIMANA: Ecco le principali notizie: Foie gras: stop alla vendita in tutti i supermercati italiani Addio al foie gras in Italia: anche Iper la Grande I – che […]

Nuova edizione della rassegna settimanale di VEGANOK TG NEWS e OSSERVATORIO VEGANOK. Ecco tutte le notizie della settimana e gli approfondimenti.

GUARDA IL VIDEO CON TUTTE LE NOTIZIE DELLA SETTIMANA:

Ecco le principali notizie:

Foie gras: stop alla vendita in tutti i supermercati italiani

Addio al foie gras in Italia: anche Iper la Grande I – che era rimasta l’ultima catena di supermercati sul territorio a vendere questo prodotto – ha scelto di eliminarlo dagli scaffali. A dare la notizia è l’associazione Essere Animali, che dal 2015 ha lanciato la campagna #ViaDagliScaffali, per spingere la GDO a cessare la vendita di foie gras. E così è stato: negli anni, 12.800 supermercati italiani hanno bandito questo prodotto, e Iper era l’unica e ultima insegna rimasta a non aver aderito alla campagna animalista. “Ad oggi lo riteniamo praticamente assente nei supermercati italiani – spiegano i portavoce di Essere Animali – ma proseguiremo nell’opera di monitoraggio“.

Bill Gates: carne vegetale per i paesi ricchi contro i cambiamenti climatici

Per combattere i cambiamenti climatici, tutti i paesi ricchi dovrebbero consumare esclusivamente carne vegetale: in una recente intervista rilasciata al media indipendente MIT Technology Review, Bill Gates è tornato a parlare della necessità di passare a un’alimentazione meat free per salvare il pianeta. L’intervista – pubblicata in occasione dell’uscita del nuovo libro di Gates, Come evitare un disastro climatico – punta i riflettori su diverse tematiche, per individuare quali settori dell’economia stiano distruggendo il pianeta. L’innovazione tecnologica è il fil rouge che lega tutte azioni mirate a combattere le emissioni inquinanti, tra le quali deve esserci anche un cambiamento nelle abitudini alimentari a livello globale. Continua a leggere la notizia qui:

La Federazione Italiana Associazioni Diritti Animali e Ambiente chiede al governo un incontro

La “Federazione Italiana Associazioni Diritti Animali e Ambiente” chiede un incontro al presidente del Consiglio Mario Draghi e al Ministro della Transizione Ecologica Roberto Cingolani per l’apertura di un tavolo di lavoro sul tema della tutela dell’ambiente, degli ecosistemi e degli animali; è stata inviata una lettera a Palazzo Chigi per incoraggiare una presa di posizione, da parte del governo sulla questione di uno sviluppo sostenibile ed etico. In particolare, le 60 associazioni che fanno parte della federazione firmatarie del documento chiedono che l’innovazione “debba assumere la forma più avanzata e, sul modello dell’art.20a della Costituzione tedesca, includendo esplicitamente, ‘nell’interesse delle future generazioni’, anche la tutela degli ecosistemi, della biodiversità e degli animali.”

Nomisma: per gli italiani sì al pack sostenibile, ma senza pagare di più

Quello tra packaging e salvaguardia ambientale è un binomio sempre più presente all’interno del macro settore del largo consumo, e i consumatori sono sempre più interessati ad acquisti “green” – a patto che il costo della sostenibilità del pack ricada sul produttore. Questo è uno degli aspetti più interessanti emersi dal terzo appuntamento dell’Osservatorio Packaging del Largo Consumo di Nomisma, che si è tenuto a fine gennaio in diretta streaming. In primo luogo, i dati parlano di consumi che, nell’ultimo anno, si sono spostati in casa per colpa della pandemia: le vendite in GDO hanno visto un aumento del 5%, e la digitalizzazione dei consumi  ha visto un aumento del 31%. Per approfondire: Siamo tutti più connessi: aumenta dell’11% il tempo dedicato a comunicazione, social e streaming

A giovedì prossimo con la rassegna settimanale.

Scegli i prodotti certificati VEGANOK e sostieni così la libera informazione!


Solo con la partecipazione di tutti potremo fare la differenza per la salvaguardia del pianeta.

Scarica gratuitamente il nostro magazine

Leggi altri articoli