VEGANOK TG NEWS: online la nuova edizione settimanale

Nuova edizione della rassegna settimanale di VEGANOK TG NEWS e OSSERVATORIO VEGANOK. Ecco tutte le notizie della settimana e gli approfondimenti. GUARDA IL VIDEO CON TUTTE LE NOTIZIE DELLA SETTIMANA: No alla censura sulla denominazione dei prodotti vegetali alternativi ai latticini: questa è la richiesta di venti associazioni che, in una lettera indirizzata alla Commissione Europea, […]

Nuova edizione della rassegna settimanale di VEGANOK TG NEWS e OSSERVATORIO VEGANOK. Ecco tutte le notizie della settimana e gli approfondimenti.

GUARDA IL VIDEO CON TUTTE LE NOTIZIE DELLA SETTIMANA:

No alla censura sulla denominazione dei prodotti vegetali alternativi ai latticini: questa è la richiesta di venti associazioni che, in una lettera indirizzata alla Commissione Europea, chiedono urgentemente lo stop all’emendamento 171 e 72.“Chiediamo alla Commissione europea e agli Stati membri nel Consiglio di l’UE di mantenere la loro posizione originale  in questa fase di Trialogue e  di opporsi alla Emendamento 171 e emendamento 72 del Parlamento europeo.” Continua a leggere la notizia qui:

La campagna per chiedere il “no” dell’Europa alla censura sui prodotti vegetali

Rilevato per la prima volta il virus dell’influenza aviaria H5N8 nell’uomo: l’allarme arriva dalla Russia, e riguarda per ora sette casi confermati. Secondo TASS , l’agenzia di stampa russa, le persone contagiate sono tutti dipendenti di un’azienda avicola nel sud del Paese, e sarebbero asintomatici o paucisintomatici, e in generale in buone condizioni di salute. La notizia arriva dopo mesi in cui il virus ha circolato su tutto il territorio europeo, colpendo però soltanto gli animali negli allevamenti, migliaia dei quali sono stati abbattuti a scopo preventivo in molti Paesi dell’Unione. Già da novembre l’Efsa – l’Autorità europea per la sicurezza alimentare – aveva annunciato il pericolo che l’Europa fosse colpita da un’epidemia di influenza aviaria, dopo la segnalazione di diversi focolai in molti Paesi extraeuropei. Continua a leggere la notizia qui:

Influenza aviaria: in Russia i primi casi di persone colpite dal virus H5N8

Il 2021 sarà un anno di forte ascesa per il veganismo, dopo un 2020 che ha visto un vero e proprio boom dei consumi plant-based a livello globale. Un “mega trend”, come lo definiscono gli esperti, che riguarderà anche il mondo dei panificati, sia nella tradizionale versione saltata che nella veste di prodotti dolci da forno. La pandemia ha dato una spinta allo shift dei consumi, accelerando la richiesta di prodotti plant-based; a questo si aggiunge la maggiore consapevolezza, in crescita negli ultimi anni, rispetto alle tematiche etiche e ambientali. Continua a leggere la notizia qui:

Alimentazione: il 2021 sarà l’anno dei panificati vegan

La carne vegetale di Beyond Meat arriva nei menu di McDonald’s: le due aziende hanno stipulato in questi giorni una partnership triennale, che renderà Beyond Meat il principale fornitore della linea di hamburger McPlant, confermando i rumors che circolavano già dallo scorso novembre. In più, le due realtà collaboreranno per il lancio di nuovi alimenti plant-based – tra cui alternative a pollo, maiale e uova – che andranno ad arricchire i menu del fast food. Un accordo che fortifica ulteriormente il rapporto tra McDonald’s e Beyond Meat, iniziato nel 2019 con il test di un panino a base di Beyond Burger nei ristoranti canadesi della catena. Continua a leggere la notizia qui:

Beyond Meat sbarca da McDonald’s (e non solo): a quali considerazioni porta questa notizia?

A giovedì prossimo con la rassegna settimanale.

Scegli i prodotti certificati VEGANOK e sostieni così la libera informazione!


Solo con la partecipazione di tutti potremo fare la differenza per la salvaguardia del pianeta.

Scarica gratuitamente il nostro magazine

Leggi altri articoli